venerdì 6 aprile 2012

Qifti (Silvana Licursi)

video
IL FALCO
  Era un giorno
 del mese di maggio
con poco sole 
e niente vento.
Ho alzato gli occhi
su, verso il cielo,
ho visto il falco
che parlava la nostra lingua.

Era un giorno 
del mese di maggio
con poco sole
e niente vento.
C'èra una violetta
molto graziosa:
ho teso la mano
e l'ho colta con gioia.

E quando sono giunto
sulla soglia di casa
mia madre mi ha chiesto:
"Che fiore è questo?."
"E' una violetta
molto graziosa:
ho teso la mano
e l'ho colta con gioia:"

Tu rosa,
tu fiore novello,
che mi appartieni
tutti lo sanno.
Ora che t'hanno vista
questi miei occhi,
nessun altro
osi avvicinarti.






Nessun commento:

Posta un commento